10 cose che non sapevi su YoungBoy


YoungBoy Never Broke Again (o per dargli il suo nome di nascita, Kentrell DeSean Gaulden) ha fatto irruzione sulla scena nel 2015, acquisendo un seguito fedele con il suo stile hip hop autentico e senza compromessi. Dopo aver pubblicato 8 mixtape indipendenti, è stato firmato con l'Atlantic Records nel 2017. Un anno dopo, ha pubblicato il suo singolo più in alto nelle classifiche fino ad oggi, 'Outside Today', che ha raggiunto il 31 nella classifica Billboard Hot 100 e ha predetto il successo del suo seguito fino all'album di debutto in studio, Until Death Call My Name. L'ottobre 2019 vede l'uscita del suo secondo album, Lonely Child, un album che è destinato a mandare la sua carriera stratosferica. Scopri di più con questi 10 fatti veloci.

1. Si è rotto il collo quando era un bambino

Guarda da vicino e potresti notare 3 profonde cicatrici incise sulla fronte di YoungBoy. I segni sono l'eredità duratura di un incidente infantile che avrebbe potuto rivelarsi fatale. YoungBoy, nato il 20 ottobre 1999 a Baton Rouge, in Louisiana, ha subito una frattura al collo dopo che una partita di wrestling ha preso una piega devastante. L'infortunio lo ha costretto a indossare un tutore per la testa fino a quando le lesioni alla colonna vertebrale non sono guarite, con le cicatrici lasciate come ricordo permanente del tutore.

2. Ha quattro figli con tre madri diverse

Nonostante abbia solo 19 anni, YoungBoy è già padre di quattro figli (Kayden, Kamron, Taylin, Kamiri e Kacey) con tre madri diverse. Nel giugno 2018, YoungBoy ha rivelato di aver scoperto che uno di suo figlio (identificato solo dal moniker Baby K), non era biologicamente suo, ma era comunque determinato a essere una figura paterna per il bambino. Lo ha annunciato su Facebook, detto 'Voglio essere il primo a dire a Yall che ho scoperto ufficialmente che Baby K non è mio figlio, ma l'uomo che sono continuerò a crescerlo come se fosse mio Non posso mentire Fa male scoprire la verità ma la vita va avanti Sopra.'

3. È stato allevato da sua nonna

YoungBoy, nato a metà di tre figli, è stato cresciuto principalmente dalla nonna materna dopo che sua madre ha lasciato il quartiere e suo padre è stato condannato a 55 anni di carcere per rapina. Quando sua nonna è morta nel 2010, è stato accolto dalla famiglia del suo amico, 3Three.


4. Ha abbandonato la scuola in terza media

Quando raggiunse la terza media, YoungBoy stava già scrivendo e suonando musica. Dopo aver deciso che non poteva concentrarsi sui suoi studi mentre costruiva la sua carriera, abbandonò la scuola. 'Volevo essere un rapper e non potevo concentrarmi e farlo', ha detto a The Fader . “Non avevo nemmeno i vestiti per quello. Mi sentivo davvero come se non fossi abbastanza intelligente, quindi per cosa sono lì?' Poco dopo, ha acquistato il suo primo microfono da Walmart e ha iniziato a registrare e pubblicare canzoni sue.

5. È il 'Re di YouTube' non ufficiale

Non è irragionevole suggerire che YouTube ha fatto di più per il successo di YoungBoys di ogni altra cosa. Da quando ha iniziato a usare l'outlet per pubblicare le sue tracce, la sua base di fan è cresciuta in modo esponenziale. Ora è l'artista più visto in tutti i generi, avendo trascorso oltre 101 settimane nell'elenco dei migliori artisti di YouTube, oltre 19 settimane in numero e una media di 8 milioni di visualizzazioni globali al giorno.


6. È finito in prigione

Nel novembre 2016, YoungBoy è stato arrestato poco prima di un concerto ad Austin con l'accusa di due accuse di tentato omicidio. È stato affermato che fosse saltato fuori da un veicolo e avesse aperto il fuoco su un gruppo di persone in una strada a South Baton Rouge. Il rapper è stato successivamente condannato al carcere, scontando 9 mesi tra dicembre 2016 e agosto 2017. 'Non penso che abbiano davvero come obiettivo'' ha detto a XXL nella sua prima intervista dal carcere. 'Se hai un nome, sanno chi sei, fai qualcosa, verranno a prenderti, e con chiunque tu sia e qualunque cosa facciano, ne sei responsabile solo perché hai il nome più importante.'

7. È stato arrestato di nuovo per aver aggredito la sua ragazza

Meno di 6 mesi dopo che YoungBoy è stato rilasciato dal carcere e gli è stata data una pena detentiva sospesa di 10 anni e tre anni di libertà vigilata per il suo coinvolgimento in una sparatoria, è stato nuovamente arrestato con l'accusa di aggressione, violazione di armi e rapimento. Dopo le riprese della telecamera che lo mostrano mentre getta a terra la sua allora fidanzata Jania e la trascina in una stanza d'albergo, è stato... trapelato a TMZ , è stato arrestato e incarcerato. Alla fine è stato rilasciato dal carcere nel marzo 2018 dopo aver pagato una cauzione di $ 75.000.


8. È ancora in libertà vigilata

Se il corpo che sbatteva la sua ragazza non fosse abbastanza, la fedina penale di YoungBoy è stata ulteriormente offuscata da un altro incidente che ha coinvolto la morte di un uomo innocente in una sparatoria a Miami. Un'altra vittima dell'incidente è stata la fidanzata diciannovenne del rapper, Kay Marie, che ha riportato una ferita da arma da fuoco alla parte superiore del braccio. Anche un compratore di cinque anni ha riportato un infortunio dopo essere stato sfiorato da un proiettile vagante. A seguito del suo coinvolgimento, YoungBoy è stato condannato alla libertà vigilata per 14 mesi.

9. È agli arresti domiciliari

Non aspettarti di vedere YoungBoy in tournée in qualunque momento presto ... a seguito di una violazione della sua libertà vigilata a febbraio, il rapper sta attualmente scontando il resto dei suoi 14 mesi di libertà vigilata agli arresti domiciliari. I termini del suo arresto gli consentono di registrare musica in casa sua ma gli vietano di mettere piede in uno studio esterno. Abbastanza giustamente, il suo primo singolo uscito a settembre 2019 dopo un'assenza di 9 mesi dalla scena musicale era intitolato 'House Arrest Tingz'.

10. È stato nominato per un premio Bet

Nel 2019, YoungBoy ha vinto la sua prima nomination al premio dopo essere stato selezionato nella categoria Best Impact Track ai Bet Hip Hop Awards per 'I Am Who They Say I Am' (con Kevin Gates e Quando Rondo). Alla fine ha perso contro J Cole per la sua traccia, 'Middle Child'.