20 cose che non sapevi sul franchise dei film di X-Men


La serie di film 'X-Men' è un serie di film di supereroi . Si basano sulla squadra immaginaria di supereroi con lo stesso nome della Marvel Comics creata da Stan Lee e Jack Kirby. I diritti cinematografici dei personaggi di questi fumetti sono stati originariamente ottenuti nel 1994 dalla 20th Century Fox. Finora sono stati rilasciati undici film di questa serie. Mentre alcuni di questi sono basati sull'intera squadra di supereroi, altri si concentrano su un particolare supereroe ma hanno apparizioni da alcuni degli altri personaggi della squadra. Questo franchise cinematografico ha avuto un enorme successo dall'uscita del primo film della serie nel 2000 e ci sono grandi piani per continuare. Ecco 20 cose interessanti che probabilmente non sapevi sulla serie di film 'X-Men'.

1. Quattro scrittori hanno lavorato alla bozza originale del primo film

Una bozza di sceneggiatura per il primo film era già in atto e un totale di quattro sceneggiatori sono stati assunti per creare la sceneggiatura che è stata effettivamente utilizzata. Uno di questi era Joss Whedon . Tuttavia, la maggior parte del suo lavoro sulla sceneggiatura non è stata utilizzata poiché ai produttori non piaceva la cultura pop e il tono arguto che usava. Hanno mantenuto solo poche righe di ciò che era stato scritto da Whedon, tra cui Storm che chiedeva a Toad se sapeva cosa sarebbe successo quando la sua specie verrà colpita da un fulmine e uno scambio tra Wolverine e Ciclope. Lo sceneggiatore che ha terminato la sceneggiatura ed è accreditato come sceneggiatore del film è David Hayter.

2. Hugh Jackman ha preso ispirazione dal regime di allenamento di Mike Tyson

Quando Hugh Jackman ha ottenuto il ruolo di Wolverine, ha preso molto sul serio lo sviluppo del personaggio. Ha guardato i video dell'allenamento di Mike Tyson come ispirazione per il ruolo. Mentre guardava il filmato, faceva shadow box. Ha anche fatto docce fredde per farlo arrabbiare. Jackman si è disidratato prima delle riprese per ottenere l'aspetto muscoloso definito con le vene che si stagliavano dal suo corpo.


3. Tyler Mane era originariamente uno stuntman

Tyler 'Nitro' Mane era un ex wrestler professionista che è stato assunto come stuntman per 'X-Men'. Tuttavia, ha attirato l'attenzione del regista Bryan Singer che ha deciso di promuoverlo a membro del cast e gli ha dato il ruolo di Sabretooth. Questo è stato un ruolo che Mane ha ripreso per il film 'X-Men: The Official Game'.


4. Patrick Stewart non sapeva cosa stava assumendo

È giusto dire che quando Patrick Stewart ha ottenuto il ruolo di Charles Xavier / Professor X nella serie 'X-Men', non sapeva cosa stava assumendo. Quando gli è stato chiesto in un'intervista sugli 'X-Men' non sapeva che fossero personaggi di una serie di fumetti e la sua risposta riguardava la serie di fantascienza 'The X-Files', che è completamente estranea. Stewart ha dovuto anche imparare alcune nuove abilità per il suo ruolo. C'è una scena famosa in cui sta giocando a scacchi con Ian McKellen , che interpreta Erik Lehnsherr/ Magneto. Nessuno dei due sapeva come giocare, quindi sono stati trattati per una master class da un esperto.


5. Il trucco per Mystique ha richiesto nove ore per essere applicato

Quando Rebecca Romijn interpretava il ruolo di Mystica, doveva essere dipinta di blu. Nel primo film della serie, ci sono volute nove ore per applicare questo trucco ogni volta. Quando il primo film è finito, si è ubriacata per festeggiare di non aver più fatto il trucco. Sfortunatamente, l'alcol ha reagito con la vernice e lei ha vomitato vomito blu. Nel secondo film della serie, i truccatori avevano ridotto il processo a sei ore.

6. Alcune scene sono state improvvisate

Mentre la maggior parte delle scene sono state pianificate in anticipo, ci sono alcune scene che sono nella serie di film che sono state improvvisate e i registi hanno deciso di tenerle per vari motivi. Uno di questi esempi di scena improvvisata è quello con un ragazzo nella stazione ferroviaria che sorride a Ciclope. Il giovane attore era semplicemente felice di vedere il suo personaggio comico preferito e non riusciva a smettere di sorridere.


7. Bryan Singer seduto in un campo per pensare

Bryan Singer ha preso molto sul serio l'aspetto creativo del suo ruolo di regista. Durante le riprese di 'X2', una volta è andato a sedersi in un campo in modo da poter pensare. Stava discutendo su come risolvere una scena in cui Jean Gray e Wolverine parlano di una relazione quasi avuta ma mai avvenuta. Mentre Singer era seduto a pensare sul campo, il cast e la troupe sono stati lasciati a girare le dita mentre la luce tanto necessaria stava svanendo drasticamente. Quando finalmente è tornato dal suo solitario processo di pensiero creativo, ha semplicemente chiesto alla troupe se pensavano che i due personaggi dovessero baciarsi. Tutti hanno alzato le mani in segno di consenso. Un membro sfacciato dell'equipaggio ha persino suggerito che i due personaggi dovrebbero andare oltre.

8. Famke Jannsen non sapeva che il suo personaggio sarebbe morto

Quando Famke Janssen ha assunto il ruolo di Jean Grey/ Phoenix in 'X2', non era a conoscenza del destino del suo personaggio poiché gli sceneggiatori e il regista lo avevano tenuto nascosto. In effetti, era a metà delle riprese prima che si rendesse conto che sarebbe morta. L'unica copia della sceneggiatura che ha rivelato la scena della sua morte era la copia del presidente dello studio. Sebbene non fosse nella scena dello Studio Ovale alla fine del film, Jannsen è apparsa nel suo costume negli scatti pubblicitari fatti lì.

9. Il film di maggior successo commerciale è stato Deadpool

Il maggior successo commerciale di tutti i film è stato il 2016 film 'Deadpool' . Questo film ha incassato $ 783.112,979 al botteghino mondiale. Il meno successo commerciale del film è stato il primo film della serie 'X-Men', uscito nel 2000. Al botteghino mondiale, questo film ha incassato $ 296,339,527. L'incasso totale mondiale per tutti i film della serie 'X-Men' fino ad oggi è di $ 5.518.233.034.

10. Deadpool aveva anche il budget di produzione più piccolo

Nonostante abbia la cifra di vendita dei biglietti più alta di tutti i film della serie, 'Deadpool' è anche quello realizzato con il budget più basso. Il budget di produzione per creare questo film è stato di soli 58 milioni di dollari. Anche il primo film della serie ha avuto un budget più elevato poiché è stato realizzato utilizzando 75 milioni di dollari. Il film della serie con il budget di produzione più alto è stato il terzo film della serie, 'X-Men: The Last Stand'. Questo ha avuto un budget di produzione di $ 210 milioni e ha incassato $ 459.359.555 al botteghino mondiale.

11. Logan è il film più votato su Rotten Tomatoes

Le recensioni complessive dei film della serie 'X-Men' sono state miste, alcune sono state accolte male dalla critica e altre hanno ricevuto recensioni eccellenti. Tuttavia, non sono solo le opinioni dei critici cinematografici che contano quando si decide quanto sia veramente buono un film, poiché è importante anche l'opinione pubblica. Un modo per verificarlo è leggere recensioni e valutazioni su Rotten Tomatoes. Secondo questo sito web, il film della serie che è il migliore è 'Logan' poiché questo ha una valutazione di Rotten Tomatoes del 93%. Usando la stessa misura, il film peggiore è 'X-Men Origins: Wolverine', poiché ha una valutazione di Rotten Tomatoes di appena il 37%.

12. Bryan Singer ha diretto quattro film

Non c'è stato un solo regista responsabile per tutti i film della serie. Il regista che è stato utilizzato di più è Bryan Singer in quanto ha diretto quattro dei film della serie. I film della serie diretta da Singer sono 'X-Men', 'X2', 'X-Men: Days of Future Past' e 'X-Men: Apocalypse'. È stato anche uno dei produttori di 'X-Men: First Class' che non ha diretto.

13. Hugh Jackman non era la prima scelta per Wolverine

Uno dei ruoli più noti di Hugh Jackman è quello di Wolverine. Tuttavia, quasi non ha interpretato questo personaggio poiché non era la prima scelta. Le persone originariamente considerate per il ruolo includevano Russel Crowe, Jean claude van damme e Keanu Reeves. Alla fine, il ruolo di Wolverine è stato affidato a Dougray Scott. Sfortunatamente, Scott ha dovuto abbandonare il film a causa di un conflitto di programmazione con un altro film in cui era già coinvolto e i direttori del casting hanno dovuto affrontare un dilemma. Russel Crowe ha suggerito il collega attore australiano Hugh Jackman, che all'epoca era poco conosciuto al di fuori dell'Australia. Hanno deciso che era perfetto per il lavoro. Jackman è stato elogiato per la sua interpretazione del personaggio, quindi è una decisione di casting di cui non si pentiranno.

14. Hanno affittato una sedia a rotelle per il secondo film

Uno degli oggetti di scena utilizzati nel primo film della serie era la sedia a rotelle utilizzata dal Professor X. Questa non era solo una vecchia sedia a rotelle, poiché era stata progettata e creata appositamente per il film. Al termine delle riprese del film, la sedia a rotelle è stata acquistata da un avvocato dello spettacolo. Poi è andato in produzione un secondo film e si sono resi conto che avrebbero avuto di nuovo bisogno della sedia a rotelle. Fortunatamente, l'avvocato dello spettacolo ha accettato di affittare loro la sedia a rotelle. Affittare il materiale di scena era qualcosa che i produttori erano disposti a fare per motivi di continuità ed era probabilmente meno costoso che averne uno nuovo creato per il film.

15. 'X-2' ha salvato Halle Berry da un flop

Janet Jackson era l'attrice originariamente scelta per il ruolo di Storm. Tuttavia, ha abbandonato il film poiché le riprese stavano interrompendo il suo tour di concerti. Il ruolo è stato poi affidato a Halle Berry. Inizialmente aveva intenzione di interpretare un ruolo in un film chiamato 'Gigli', ma ha abbandonato per assumere il ruolo di Storm. Berry era probabilmente contenta di averlo fatto poiché 'Gigli' era un flop sia critico che commerciale. In effetti, è ampiamente considerato come uno dei peggiori film di tutti i tempi e potrebbe potenzialmente aver rovinato la sua carriera.

16. Brett Ratner è stato il terzo regista di 'X-Men: The Last Stand'

Bryan Singer era il regista originale di 'X-Men: The Last Stand'. Tuttavia, ha dovuto abbandonare perché aveva preso un impegno precedente per il film 'Superman Returns'. È stato sostituito da Matthew Vaughn che ha scelto Vinnie Jones come Juggernaut e Kelsey Grammer come Bestia. Anche Vaughn ha poi lasciato il film e il ruolo di regista è stato affidato a Brett Ratner , che è riuscito a rimanere e completare il resto del film.

17. Liev Schreiber ha guadagnato 40 sterline per il suo ruolo

Quando Live Schreiber ha assunto il ruolo di Sabretooth, inizialmente indossava un costume che lo ingrossava e lo faceva sembrare più muscoloso. Era inorridito all'idea di doverlo indossare e si sentiva umiliato, così ha trovato la sua soluzione al problema. Ha deliberatamente guadagnato 40 sterline per interpretare il ruolo. Quello che vedi nel film è tutto il fisico di Schreiber senza la necessità di un corpo protesico.

18. Quicksilver è uno dei pochi personaggi ad apparire in entrambi i franchise di 'X-Men' e 'Avengers'

Il personaggio Quicksilver può essere originariamente individuato in una scena di 'X-Men Origins: Wolverine' nel 2009. Questo personaggio ha poi avuto un ruolo più importante in 'X-Men: Days of Future Past'. In questo film, Quicksilver è stato interpretato da Evan Peters. Quicksilver è anche in 'Avengers: Age of Ultron' ed è interpretato in quel film da Aaron Taylor-Johnson. Quicksilver è uno dei pochi personaggi che è apparso in entrambi i franchise. Ciò è dovuto a diritti complessi e problemi legali che impediscono ai personaggi di apparire contemporaneamente nei due franchise.

19. Ci sono due film in uscita nel 2019

Questo franchise cinematografico ha avuto un tale successo che hanno già in programma i prossimi due film della serie ed entrambi usciranno nel 2019. Il primo è 'Dark Phoenix', che sarà scritto e diretto da Sion Kinberg. Il secondo è 'The New Mutants', diretto da Josh Boone, che sta anche scrivendo il film con Knate Lee.

20. Ci sono più film in fase di sviluppo

C'è molta speranza che la tendenza per i film di supereroi continui poiché coloro che sono coinvolti nella serie di film 'X-Men' hanno fatto piani per il futuro. Ci sono già piani definiti per altri sette film con molte altre idee di cui si parla. I sette film in fase di sviluppo sono 'Gambit', un film senza titolo 'X-Force', 'un terzo film senza titolo di 'Deadpool', un sequel senza titolo di 'The New Mutants', un film senza titolo 'X-23', un film senza titolo 'Multiple Man' e un film senza titolo 'Kitty Pryde'.