Brooklyn Nine-Nine Stagione 3 Episodio 2 Recensione: “The Funeral”


Dopo una fantastica premiere della stagione, Brooklyn Nove-Nove ha dimostrato nel suo secondo episodio della stagione che l'alta qualità della commedia e della narrazione era destinata a rimanere. Con Jake e Amy che si frequentano ufficialmente e il sostituto di Holt è morto, questo episodio ha affrontato molte delle conseguenze della premiere in una mezz'ora piena di risate e momenti di grande carattere. Mentre il distretto si è riunito per partecipare al funerale del loro defunto capitano, tutti hanno dovuto fare i conti con l'Avvoltoio al comando ora, una svolta degli eventi che non è stata piacevole per nessuno.

Sebbene non sia più il capitano dei Nove-Nove, a Holt è stato chiesto di parlare della perdita del suo sostituto di breve durata, permettendo a lui e Gina di tornare per la prima volta e interagire con il resto del gruppo. Sono contento di vedere che così presto nella stagione gli scrittori stanno già trovando il modo di riportare questi personaggi all'ovile, poichéBrooklyn Nove-Novebeneficia davvero quando tutti possono giocare l'uno con l'altro invece di far interagire gli stessi personaggi settimana dopo settimana. Questa volta, abbiamo visto Terry aiutare Holt a fare i conti con il fatto che tutto finisce e niente può durare per sempre.

Una delle migliori gag dell'episodio è stata la disperazione di Terry per la sua marca di yogurt al mango fuori produzione. Ciò che questo rappresentava davvero, tuttavia, era che le cose cambiano sempre e devi trovare un modo per affrontarlo. Per Holt, non essere più capitano e non avere più influenza nel dipartimento è stato un cambiamento difficile a cui adattarsi.

Una serata trascorsa al bar con Terry ha portato solo a più tristezza sia per la sua perdita del Nove-Nove che per la perdita di Terry dello yogurt al mango. Dopo un discorso piuttosto deprimente che il messaggio sembrava essere che tutto è spazzatura, Holt è riuscito a uscire momentaneamente dal suo funk per salvare il lavoro di Jake e la sua relazione con Amy. È stato allo stesso tempo interessante, esilarante e triste vedere una versione di Holt liberata dalla sua normale determinazione, ma sembra che potrebbe finalmente tornare al suo vecchio io.


Nel frattempo, abbiamo visto Gina tornare a ciò che sa fare meglio: prendere in giro la vita amorosa di Boyle. In una mossa molto diversa da ciò che ci si aspetta da Charles, è stato rivelato che è andato a letto con qualcuno di cui non sa nulla ai funerali. Rosa e Gina osservano un'interazione tra lui e il tenente Singh (guest star Archie Panjabi), con il quale non condivide alcun legame emotivo, e iniziano immediatamente a interrogarlo al riguardo, facendo indovinare a Boyle cosa sta facendo. Ovviamente, quando cerca di andare a letto di nuovo con lei a questo funerale, viene fermato dalle loro parole e prova a fare domande a Singh su se stessa. Dopo aver scoperto di essere una vegana senza glutine, Boyle non può più portare a termine l'appuntamento. Perché davvero, non c'è niente di peggio.

Alla fine, è una conversazione sincera con Rosa che aiuta Boyle a capire che forse va bene che avere relazioni insignificanti non sia il suo genere. L'amicizia tra questi due personaggi è uno dei miei preferiti nello show, ripensando a come sono progrediti nel corso delle stagioni.Brooklyn Nove-Noveè iniziato con Boyle che nutriva una cotta un po' inquietante per Rosa, che non voleva avere niente a che fare con lui. Quando gli scrittori si sono resi conto che non funzionava e non sarebbero mai andati da nessuna parte, sono riusciti a creare un'amicizia gratificante tra questi due personaggi completamente opposti, che ora si affidano l'uno all'altro per consigli e supporto.


L'A-story di questo episodio, tuttavia, non aveva a che fare con la disperazione di Holt o la vita amorosa di Boyle. Invece, si è concentrato su come l'Avvoltoio che ottiene il controllo dei Nove-Nove avrebbe influenzato Jake e la sua relazione con Amy. Avendo essenzialmente ucciso il precedente capitano a causa della loro relazione, Jake e Amy sapevano che dovevano stare attenti con l'Avvoltoio. Il loro piano era che Jake facesse amicizia con lui, diminuendo così la possibilità che si opponesse alla storia d'amore tra uffici. Sfortunatamente per loro, un'infinita chiamata da parte di Scully ha indotto l'Avvoltoio in questo piano, che invece di fare amicizia con Jake, gli ha vietato di uscire con Amy.

Subito, Jake e AMy hanno dovuto superare un altro ostacolo, consolidando il loro impegno reciproco e la relazione. Ancora una volta, i loro sentimenti reciproci hanno vinto su ogni possibile minaccia di retrocessione per Jake, poiché hanno chiarito che dare una possibilità alla loro relazione era più importante di qualsiasi altra cosa. Per fortuna, Holt è stato in grado di venire in soccorso alla fine, assicurandosi che i due potessero stare insieme senza che Jake venisse retrocesso dall'Avvoltoio.


Idealmente, questa relazione arriverà presto a un punto in cui vari ostacoli non devono continuare a presentarsi, e Jake e Amy possono semplicemente essere felici insieme e vedere se le cose funzionano. Ogni episodio non ha bisogno di essere incentrato su qualche nuovo motivo per cui non possono stare l'uno con l'altro. Inoltre, non è necessario che tutti i loro archi narrativi ruotino l'uno intorno all'altro e gli scrittori dovrebbero comunque essere in grado di esplorare le amicizie di Jake e Amy con altri personaggi. Considerando che siamo solo a due episodi della stagione, però, non sono troppo preoccupato per questo. E sto già sognando il giorno in cui Holt accompagnerà Amy lungo il corridoio mentre l'intero distretto si riunisce per celebrare il matrimonio di lei e Jake.

[Credito fotografico: Eddy Chen/FOX]