Cinque cose che non sapevi su Stephanie Elam

Il sogno di Stephanie Elam si è avverato. Ha costruito con successo una carriera nel giornalismo lavorando come reporter di affari finanziari e lavora come reporter e corrispondente per la CNN da Los Angeles. Nel corso della sua carriera, la nativa della baia di San Francisco si è divertita a scrivere per varie testate giornalistiche tra cui KNBC a Los Angeles e CNN sia a New York che a Los Angeles. Ha riferito di tutto, dagli affari finanziari quotidiani e le principali svolte del mercato alla morte di Michael Jackson e Papa Benedetto XVI.


Ecco 5 cose che non sapevi su Stephanie Elam.

È nata e cresciuta nella zona della baia di San Francisco

Stephanie Elam è uno dei 6 fratelli cresciuti nella regione della Baia di San Francisco in California. Dopo essersi diplomata alla Saratoga High School, si è avventurata a Washington DC per frequentare la stimata Howard University. Si è laureata in giornalismo televisivo nel 1995. Stephanie si è trasferita a New York per seguire il suo sogno di diventare giornalista.

Si è fatta conoscere nei reportage finanziari a New York


Il primo lavoro di Stephanie Elam nel giornalismo è stato come copy writer per Dow Jones Newswires. Ha anche lavorato per l'agenzia di stampa internazionale Bridge News. Con una buona padronanza delle notizie finanziarie e economiche, Stephanie ha presto trovato lavoro per il programma di notizie economiche della PBS 'Nightly Business Report'. È diventata un'ancora per il sindacato nazionale 'First Business', un programma mattutino nei giorni feriali. Oltre al suo lavoro di reportage e di ancoraggio, Stephanie si è unita a WebFN, un programma finanziario in streaming, dove era l'unica giornalista regolare che lavorava a New York City. Ha riferito quotidianamente su 'Market on the Close', un programma incentrato sull'ultima ora di scambi alla Borsa di New York.

Si è unita alla CNN


La CNN ha assunto Stephanie Elam come reporter finanziario che lavorava a New York City nel 2003. Ha riportato regolarmente notizie finanziarie per la CNN dal 2003 al 2011. Ha scritto per il programma 'Money Team Reporter', 'American Morning' e il programma settimanale 'La tua linea di fondo'. Elam ha co-condotto 'Black Enterprise Report' dal 2005 al 2007. Ha anche lavorato come reporter e corrispondente per Headline News e CNN International. Durante i suoi anni alla CNN, Elam si è occupata principalmente di notizie finanziarie ma anche di eventi di cultura popolare.

Gli angeli


Nel 2011 Stephanie Elam si è trasferita da New York a Los Angeles con suo marito. Ha sposato Jeff Rush, un banchiere d'investimenti, nell'agosto 2008. La loro figlia è nata nel 2010. Una volta a Los Angeles, Stephanie Elam ha trovato lavoro come presentatrice per il fine settimana e reporter generale presso la stazione KNBC di Los Angeles in modo da poter trascorrere più tempo con i suoi giovani figlia.

Torna alla CNN

Stephanie Elam è tornata a lavorare per la CNN nel 2013. La corrispondente si occupa ancora di notizie economiche e finanziarie, ma è anche una corrispondente generale che copre le principali storie nazionali e internazionali. Dal suo ritorno alla CNN, Elam ha coperto storie importanti tra cui la sparatoria di Michael Brown disarmato a Ferguson, Missouri, lo scandalo delle osservazioni razziste di Donald Sterling dei LA Clippers, la sparatoria di un ufficiale della TSA all'aeroporto internazionale di Los Angeles, il devastante Moore, Tornado in Oklahoma e morte di 19 vigili del fuoco in Arizona. Elam continua a riferire per la CNN su una varietà di argomenti poiché le piace vivere la maternità nell'area di Los Angeles.