Recensione di New Girl Stagione 7 Episodio 3: “Lilypads”


La maggior parte Nuova ragazza i migliori episodi si tuffano nel passato dei personaggi dello show per approfondire le loro storie nel presente e, potenzialmente, nel futuro. La banda del loft è un gruppo di amici che sono stati l'uno nella vita dell'altro per un lungo periodo di tempo; Jess e Cece sono stati intorno a Nick, Schmidt e Winston per quasi un decennio, e le loro relazioni con i ragazzi sono più brevi dello spettro rispetto alle amicizie che i tre uomini hanno avuto l'uno con l'altro, come hanno Nick e Schmidt sono migliori amici dal primo anno di college e Nick e Winston si conoscono da quando erano bambini che crescevano a Chicago. E dopo due episodi che hanno puntato molto sull'amicizia di Nick e Schmidt, soprattutto sul prima della stagione ,Nuova ragazzaLa settima stagione dà il dovuto al legame tra Nick e Winston in “Lilypads”, mentre i due amici si aiutano a vicenda a superare le loro paure in modi meravigliosamente esilaranti. Nel frattempo, le personalità di Jess e Schmidt si scontrano quando lui e Cece le chiedono di essere la tutor di Ruth in modo che abbia maggiori possibilità di entrare nella scuola materna più prestigiosa della zona, Lilypads.

C'è molto da amare su entrambe le trame in questa settimanaNuova ragazza. Il tumulto interiore con cui stanno affrontando Nick e Winston sembra un classico, all'inizio della stagioneNuova ragazzastoria, ai tempi in cui la serie prendeva l'idea più semplice e sciocca possibile e la trasformava in un esame più emotivamente potente di uno, o in questo caso, due personaggi. In 'Lilypads', la trama di Nick e Winston è incentrata sulla tendenza del primo a procrastinare e sulla paura del secondo di parlare in pubblico, e lo spettacolo in qualche modo lega questi conflitti a un isterico flashback del gennaio 2001, quando Nick ha viaggiato attraverso il paese per sorprendere Winston andandogli a trovare al college, solo per aprire la porta e trovare il suo amico seduto davanti al computer in procinto di masturbarsi. Quasi due decenni dopo, Winston afferma ancora di non aver fatto nulla del genere; mentre Nick e lui recitano una scena in tribunale per aiutare Winston a prepararsi a prendere posizione per un caso in cui era un detective, Winston continua a negare, negare, negare e, nel processo, sottolinea che Nick ha fatto l'autostop solo otto ore il paese per fargli visita come un modo per procrastinare dallo studio per il suo esame.

Winston denuncia la propensione di Nick per la procrastinazione, ma va anche oltre quando decifra la radice di questo comportamento: Nick mette sempre da parte le cose importanti e cerca distrazioni da esse perché non crede che ci riuscirà. Sotto tutto il vantarsi di Nick sulla sua scrittura e il suo senso dell'umorismo autoironico c'è un individuo spaventato e impacciato, che, come abbiamo visto in puntata della scorsa settimana inoltre, ha bisogno dell'incoraggiamento dei suoi migliori amici per credere di poter essere qualcosa di più, per raggiungere gli obiettivi che si è prefissato. Questo è ciò che rende le parole di Nick a Winston verso la fine dell'episodio così dolci e genuine. Dice al suo più vecchio amico che non sa come sarebbe la sua vita se non lo avesse incontrato perché Winston lo ha sempre spinto a fare di più, a essere migliore, e quindi è in grado di ricambiare quel favore aiutando Winston a rompere attraverso la sua barriera nervosa e facendogli finalmente ammettere la verità sul gennaio 2001: Winston aveva davvero intenzione di darsi piacere prima che arrivasse Nick. Questo oltraggioso, ridicolmente divertente passo in avanti per Winston sembra essere sufficiente per fargli superare la sua gobba di parlare in pubblico, e lui e Nick celebrano la loro amicizia condividendo una semplice parola avanti e indietro: 'Chicago'.

Nell'altra trama principale dell'episodio, anche Jess e Schmidt arrivano a una realizzazione insieme, dopo aver trascorso la maggior parte dell'episodio a discutere sul modo migliore per istruire Ruth. Le loro filosofie educative sono in conflitto, poiché Jess permette a Ruth di essere più fantasioso e libero di pensare mentre Schmidt insiste su una struttura di apprendimento più rigorosa. Tuttavia, alla fine dell'ora, dopo che l'intelligenza e la creatività di Ruth hanno portato a una rivolta prescolare che si traduce in un rivale di Schmidt, Benjamin, con un paio di forbici lanciate in faccia e l'insegnante di Lilypads che ha un ottavino bloccato da qualche parte all'interno del suo corpo, i due amici, insieme a Cece, capiscono che Ruth sarà solo Ruth e questa è la cosa migliore di lei.


In 'Lilypads', vediamo che Schmidt e Cece hanno cresciuto una figlia che non si lascia definire dalle idee di nessun altro, e questo sviluppo di Ruth la trasforma da un adorabile strumento che gli scrittori possono inserire in qualsiasi trama vogliano in un legittimo personaggio. Ruth fa le sue regole nel suo mondo e non si scusa per averlo fatto, illustrando quanto sia selvaggiamente inventiva e indipendente, dal tagliare il cerchio perfetto e immaginare che sia una luna al chiamare il colore verde (e qualsiasi persona che vuole) 'Denisa'. Queste forti qualità, più dell'aspetto di Ruth o del suo nome, sono ciò che rende chiaro che è la figlia di Schmidt e Cece. Proprio come i suoi genitori, è un'indefinibile sfera di energia che ti sorprenderà quasi sempre. Ruth è divertente, feroce e compassionevole, e tutti i bambini con cui fa amicizia nel parco giochi dell'asilo Turtles saranno altrettanto fortunati ad averla nelle loro vite quanto Jess, Nick e Winston sono stati ad avere Schmidt e Cece nelle loro.

Altri pensieri:


  • Nick Miller assumere qualcuno da Craigslist per dargli un pugno in faccia se non scrive 20 pagine è una delle cose più alla Nick Miller che il suo personaggio abbia mai fatto. Lo adoro.
  • Cosa ha fatto Winston per essere cacciato da Craigslist? Temo che non lo sapremo mai, ma spero che abbia a che fare con un classico pasticcio di Winston-Cece. A proposito, è meglio che ce ne siano almeno uno o due in questa stagione finale diNuova ragazza, o mi ribellerò.
  • Un'altra domanda senza risposta che ho: scopriremo mai cosa è successo con Jess al Banyon-Canyon, o anche questo rimarrà un mistero?
  • Ora che Ruth sta ufficialmente frequentando l'asilo Turtles, spero che avremo più scontri tra Schmidt e il pollo. 'Sa che ho mangiato delle uova a colazione!'
  • Schmidt insiste sul fatto che Ruth segua il suo acronimo DRILL, ma Jess è pronto a sottolineare i molti problemi con esso, incluso il fatto che in realtà non è un acronimo. “Tecnicamente è un acrostico. Dolce bruciatura, Jess.»
  • Cece potrebbe passare un po' troppo tempo nella sua agenzia di modelle. Quando descrive gli studenti di Lilypads a Jess, menziona quanto fossero 'caldi' i bambini in età prescolare: 'I bambini indossavano uniformi e, per non sembrare strano, sembravano sexy'. Jess, giustamente, dice alla sua migliore amica che quello che ha detto è, in effetti,moltostrano.
  • 'Sei una donna dall'aspetto strano!'
  • 'Quel ragazzo sta leggendo Jonathan Franzen?'
  • “Non hai visto?Guerre stellari? I robot possono essere utili e spesso piacevoli”.
  • 'Sono Winston Bottoms... Winston indossavo pantaloni... Sono Detective Bottoms.'
  • 'Stai procrastinando.' 'Dice il pro-masturbatore!'
  • 'Volevo darmi piacere e quest'uomo mi ha aiutato ad arrivarci.'

Cosa hanno pensato tutti gli altri dell'episodio di questa settimana diNuova ragazza? Commenta qui sotto e fammi sapere.

[Credito fotografico: Ray Mickshaw/FOX]


Recensione di New Girl Stagione 7 Episodio 3: 'Lilypads'
4

Sommario

Schmidt e Jess si scontrano su come preparare al meglio Ruth per l'asilo, e Nick e Winston si spingono a vicenda per affrontare le loro paure in un episodio stellare diNuova ragazza.

Invio
Recensione dell'utente
4 (4 voti)