Cosa abbiamo imparato dal trailer della terza stagione di Ozark


Quando le cose cadono dai binari tendono a farlo con velocità crescente, e a questo punto le cose stanno accelerando per i Byrdes sembrerebbe come Ozarks la stagione 3 sta arrivando con tutti i numeri precedenti delle ultime due stagioni poiché solo dal trailer sembrerebbe che le cose stiano iniziando a cadere a pezzi. Fin dall'inizio questo spettacolo è stato rapido ed è stato incentrato sui pericoli che Marty e la sua famiglia stanno affrontando, e sfortunatamente è arrivato proprio sulle tracce di un matrimonio fallito che ha costretto ogni membro della famiglia Byrde a rivalutare l'un l'altro in una luce molto diversa. Mentre Marty sta facendo il possibile per mantenere la sua famiglia al sicuro e possibilmente insieme, Wendy si è stancata delle bugie di Marty, delle sue mezze verità e del modo in cui lei e i bambini sono stati nascosti in un modo tutt'altro che sicuro che non ha Non ha fatto molto per isolarli dalla violenza che non era un problema di Marty finché non è diventato il suo problema. I clienti che il suo ex socio in affari ha cercato di imbrogliare sono ovviamente disposti a scaricare la loro frustrazione su chiunque pensino sia coinvolto nella loro attività, il che significa che Marty è l'unico rimasto a sapere cosa sta succedendo a parte la sua famiglia. Aggiungi una famiglia nocciola e redneck come quella dei Langmoore e hai una festa con una polveriera pronta per partire.

Le stagioni 1 e 2 hanno visto Marty affannarsi per allontanarsi dalla città e trovare un posto dove poter svolgere il riciclaggio di denaro di cui aveva bisogno rimanendo il più possibile fuori dai radar, ma ovviamente non è andato molto bene da quando un un agente troppo zelante è sulle sue tracce da un po' di tempo. L'agente Petty è stato un uomo in missione, non importa se deve piegare le regole per ottenere ciò che vuole di volta in volta. Sfortunatamente per Petty e quelli che vogliono vedere Marty ei suoi soci in affari andare giù, l'opposizione è un po' troppo furba a volte e decisamente certificabile altre. Jacob e Darlene Snell erano entrambi gravi problemi nel sistema che non stavano per essere spostati dal momento che avevano i loro affari in corso e non volevano che venissero disturbati. Tuttavia, una volta che Marty ha operato quella magia che è stato in grado di utilizzare per mantenere in vita se stesso e la sua famiglia, a questo punto è diventato ovvio che si stava solo scavando più a fondo e trovando un altro buco in cui nascondersi finché le persone sbagliate non sono tornate a cercare.

Questa volta, tuttavia, sembra già che gli costerà e potrebbe essere che questa volta non sarà in grado di coprire l'intero assegno o di correre in salvo. Finora il trailer sta mettendo in chiaro che lui e Wendy non sono sulla stessa pagina (cos'altro c'è di nuovo) e che si prenderà il peso dei guai mentre le cose continuano a scaldarsi. Poi c'è Darlene Snell , che, dopo aver ucciso suo marito Jacob, è ora l'unica voce della ragione dalla parte di Snell di questa equazione, il che è tutt'altro che confortante dal momento che Jacob potrebbe almeno essere ragionato, mentre è probabile che Darlene agisca sull'emozione e sull'impulso pensando che sta facendo ciò che è giusto e ciò che è meglio per se stessa e la sua gente. Fidarsi di lei è come fidarsi di un serpente a sonagli che è stato reso letargico dal freddo, potrebbe non agire così rapidamente, ma dagli troppo margine e agirà lo stesso. Poi arrivano le persone per cui Marty sta lavorando, il casinò fluviale, Ruth e una miriade di altri problemi che potrebbero guastarsi in un dato momento. Non c'è tregua in vista per il povero Marty mentre ha continuato a scavare lontano da tutto e tutti nel tentativo di trovare una via per mettersi in salvo. L'unico trucco è che probabilmente è raddoppiato su se stesso un paio di volte ormai, come è stato visto, il che è ovvio dato che sta finendo sull'estremità corta del bastone in questo pasticcio. A questo punto la terza stagione di Ozarks sta iniziando a sembrare la stagione più tesa di sempre.


Brittany A. Roston di Slash Gear ha detto che non è proprio il Breaking Bad di Netflix che volevamo, ma provare anche a confrontare le due storie è un po' ridicolo dal momento che sono così follemente diverse. È vero che Ozarks non è avvincente come Breaking Bad, ma è anche altrettanto oscuro e in un certo senso altrettanto avvincente poiché ha creato archi di personaggi e una trama che fa venire voglia alle persone di tornare e vedere cosa succede. Il lead-in dalla stagione 2 alla 3 avrebbe potuto essere un po' migliore, ma finora il trailer sembra estremamente interessante.