Che fine ha fatto il cast di 'Varsity Blues?'


Ci sono alcune cose che semplicemente non metti in discussione sulla vita a seconda di dove vivi. In Varsity Blues, il calcio era uno stile di vita per i personaggi e la città in cui vivevano, e doveva essere preso sul serio in ogni momento, senza fallo. I duri metodi di allenamento, il continuo fermento emotivo vissuto dai giocatori e l'assoluta dedizione mostrata durante la stagione calcistica è ciò di cui è fatto il fanatismo. Molti di noi potrebbero conoscere un paese o una città altrettanto impazzita quando arriva il momento della stagione calcistica, ma sappiamo anche che alcuni posti hanno l'abitudine di trattare i loro fuoriclasse con tale deferenza che diventa non dissimile dall'essere una celebrità, poiché il loro biglietto viene acquistato e pagato nel momento in cui toccano quel campo e fanno qualcosa di spettacolare. Sfortunatamente c'è sempre un prezzo da pagare, e alcuni ragazzi non riescono quando è il momento di andare avanti.

Ecco cosa ha fatto il cast di Varsity Blues dal film.

Jon Voight – Allenatore Bud Kilmer

Jon Voight è uno degli attori più noti in questa lista poiché il suo curriculum si estende molto prima e dopo il film in una serie di ruoli che lo hanno visto girare i tacchi e presentarsi come il bravo ragazzo. Come Coach Kilmer, però, era uno dei peggiori e ha mostrato che poteva essere il tipo di ragazzo a cui non importava di nessuno purché non rovinassero le sue possibilità di vincere un altro campionato.

Ron Lester – Billy Bob

Essendo stato obeso fin dall'infanzia, Ron ha subito un bypass gastrico e ha perso ben più di trecento libbre. Purtroppo ha sofferto di insufficienza renale e epatica nel 2017 ed è stato ricoverato in hospice poco dopo. La sua famiglia ha chiesto che gli venisse tolto il supporto vitale non molto tempo dopo, ponendo fine a una carriera che è stata tagliata troppo corta a quanto pare dal momento che era un personaggio così amato.


Scott Caan - Charlie Tweeder

Tweeder era il tipo di ragazzo che ha fatto qualsiasi cosa una volta, purché fosse divertente. Dopo il film, però, Scott Caan è rimasto piuttosto impegnato, unendosi alla troupe di Ocean's Eleven per un po' e continuando a recitare nel remake di Hawaii Five-O. È ancora attivo fino ad oggi, ma i ruoli che ha assunto lo hanno visto maturare un po' dai suoi giorni più matti in film come questo.

Ali Larter – Darcy Sears

Dopo questo film è passata a progetti come i film Final Destination dove ha recitato nel primo e nel secondo film. Poi alla fine si sarebbe fatta strada verso il franchise di Resident Evil, dove sarebbe rimasta per un po' e avrebbe fatto conoscere la sua presenza. Come Darcy era una specie di presa in giro del film, ma man mano che maturava, Ali ha assunto ruoli molto più seri e potenti in cui è stata vista come una figura autoritaria.


Amy Smart – Julie Harbor

Jules era quella ragazza che era felice dov'era e non cercava di essere conosciuta solo perché suo fratello era un quarterback stellare. Amy d'altra parte è stata in una lunga lista di film ed è diventata molto conosciuta. Dal suo tempo in Road Trip to Rat Race a The Butterfly Effect è diventata un'attrice molto nota e una persona affidabile ogni volta che viene scelta per un ruolo. È ancora attiva ma ultimamente non è stata vista in molti film mainstream.

Eliel Swinton – Wendell Brown

Eliel in realtà era un giocatore di football molto rispettato al liceo e ha continuato a giocare per Stanford. In seguito avrebbe continuato a giocare per i Kansas City Chiefs, ma gli infortuni lo hanno tenuto in disparte e alla fine è tornato in California per diventare un assistente di produzione.


James Van Der Beek – John Moxon

James Van Der Beek è un individuo molto noto e ha fatto una vasta gamma di immagini e apparizioni televisive da Varsity Blues. Un'apparizione notevole è arrivata quando ha recitato in un video non autorizzato dei Power Rangers in cui interpretava un Ranger caduto in disgrazia che stava tentando di scoprire dove fosse andato il Green Ranger. Ha anche dato il suo talento vocale al cartone animato Disney, Vampireena.

Paul Walker – Lance Harbour

Paul Walker era un uomo che aveva un'eredità ed era già una leggenda quando il franchise di Fast and Furious era andato davvero da qualche parte. Era un idolo dei teenager a un certo punto ed era sulla buona strada per diventare il tipo di attore che chiunque vorrebbe per il proprio film. La tragedia che gli ha tolto la vita non è stata solo ironica nel modo in cui è successo, ha interrotto una carriera e una vita che avrebbe potuto fare molto di più per le persone intorno a lui.

È triste vedere la tragedia colpire coloro che hanno reso qualcosa di così grande, ma per fortuna saranno ricordati per molto tempo.