Che fine ha fatto Cathy Cesnik?

A meno che tu non sia di Baltimora o un recente spettatore della serie NetflixGli osservatoriil nome Cathy Cesnik non è probabilmente familiare. Tuttavia, il suo omicidio quasi 50 anni fa sta ancora una volta attirando l'attenzione sul caso freddo poiché due dei suoi studenti sono alla continua ricerca di giustizia per portare alla luce chi sono i colpevoli, se sono vivi o morti. Un paio di cose prima di continuare. In primo luogo, se ti piace seguire omicidi di casi freddi o misteri di omicidio, ti consigliamo di leggere fino alla fine. In secondo luogo, sono incluse alcune descrizioni grafiche che potrebbero turbare alcuni dei lettori più sensibili. Quelle parti verranno sezionate e verrai avvisato in modo da poter continuare a leggere senza essere schizzinoso.


Ora per la storia. Catherine Anne Cesnik era una suora di 26 anni che insegnava inglese in una scuola superiore della zona di Pittsburgh circa 50 anni fa. Studiosa accademica e valedictorian della sua classe del liceo cattolico del 1960, passerà a insegnare alla Western High School di Baltimora. Per accettare il lavoro avrebbe dovuto trasferirsi dalla sua città natale di Pittsburgh, in Pennsylvania, e prendere residenza in un appartamento. Avrebbe lavorato lì per otto anni prima di intraprendere il viaggio fatale che avrebbe portato al suo omicidio.

Erano passati solo 10 giorni dal suo 27esimo compleanno, il 7 novembre 1969, che Suor Catherine avrebbe lasciato il suo appartamento per fare un po' di shopping dopo la scuola. Era un venerdì, la fine della settimana lavorativa, e aveva programmato di andare al grande magazzino di Hecht per acquistare un regalo per sua sorella, che era appena stata fidanzata. Le prove disponibili mostrano che probabilmente si era fermata prima alla First National Bank di Catonsville per incassare il suo stipendio da quando era venerdì e aveva bisogno dei soldi per comprare il regalo di sua sorella. Si presume che abbia acquistato alcuni prodotti da forno da un fornaio locale, Muhly's, perché è stata trovata una scatola con i panini nel sedile anteriore della sua macchina .

L'auto di suor Catherine è stata avvistata parcheggiata illegalmente di fronte al suo appartamento intorno alle 20:30. e ancora due ore dopo in base ai documenti dei testimoni oculari. Alle 4:40 di sabato, l'auto che è rimasta parcheggiata illegalmente per almeno 8 ore è stata scoperta da due suoi amici, i sacerdoti Peter McKeon e Gerard J. Koob. L'esterno dell'auto era fangoso, ma c'era nessun segno di sorella Cathy .

Dopo che la polizia è stata contattata sulla scomparsa di Cesnik, è stata condotta un'indagine e una ricerca immediata nell'area. Nessuna prova e nessun corpo è stato trovato. Ci sarebbe voluto più di un mese prima che il suo corpo venisse scoperto da un cacciatore e da suo figlio il 3 gennaio. Il rapporto del medico legale ha affermato che la causa della morte è stata un'emorragia cerebrale causata da un corpo contundente che l'ha colpita alla tempia sinistra.


Ciò che ha attirato l'attenzione e la devozione per risolvere il caso irrisolto da parte di due dei suoi studenti - Gemma Hoskins e Abbie Schaub - è stato che c'era qualcosa di inquietante nella scuola che era un segreto di Pulcinella. Molti dei sacerdoti, incluso padre Joseph Maskell, abusavano sessualmente di molte ragazze della scuola. Suor Cathy ha chiesto a una delle ragazze se stava succedendo qualcosa, offrendo il suo aiuto. C'è una voce infondata secondo cui suor Cathy si stava preparando a denunciare l'abuso all'arcidiocesi di Baltimora, ma è stata uccisa pochi giorni prima che avesse intenzione di sporgere denuncia.

Nel 1995, uno dei due denuncianti, Jean Wehner, raccontò una storia che avrebbe portato un altro livello di preoccupazione nell'indagine. La persona interessata era padre Maskell, che lei sostiene l'abbia portata in una zona boscosa nello stesso luogo in cui è stato trovato il corpo di suor Cathy.


*** SEGUE LA DESCRIZIONE GRAFICA ***

Maskell le mostrò il corpo di sorella Cathy. Era coperto di vermi che le strisciavano sul viso, mentre diceva: 'Aiutami'. Sebbene il resoconto di Wehner sia stato screditato dagli scienziati che hanno affermato che la stagione e la temperatura non erano adatte alla formazione dei vermi, il rapporto del coroner affermava che i vermi erano stati trovati nella gola del corpo di sorella Cathy.


*** FINE DESCRIZIONE GRAFICA ***

Si dice che padre Maskell abbia detto a Wehner: 'Vedi cosa succede quando dici cose cattive sulle persone?' Per quanto Maskell fosse una persona continuamente interessata all'omicidio, la sua morte nel 2001 ha spinto a condurre un test del DNA per verificare la presenza di un campione di DNA corrispondente. Non è stato trovato nessuno e il nome di Maskell è stato rimosso dall'elenco dei possibili sospettati di omicidio.

Tuttavia, mentre padre Maskell è stato esonerato dall'omicidio di suor Cathy, un certo numero di ex studenti ha reso testimonianza individuale sugli abusi sessuali subiti per mano di Maskell. Nel 2016 è stato rivelato che l'arcidiocesi stava pagando risarcimenti a un certo numero di studenti per molti anni sulla base di quelle che apparentemente erano le accuse verificabili degli studenti. Inoltre, l'investigatore capo dell'omicidio di sorella Cathy ha affermato che, nonostante i risultati negativi del DNA, Haskell è rimasto un sospetto nel caso.

Se non hai visto la serie Netflix su questo (I Custodi) non te lo rovineremo. È chiaro che si sono verificati non pochi episodi di abuso a vari livelli e con un certo numero di ragazze. L'omicidio di suor Cathy può essere o meno un collegamento con gli anni di abusi a scuola, ma la testimonianza di Jean Wehner è una prova abbondante che padre Maskell e altri volevano mantenere il velo di segretezza su tutto.


L'auto fangosa senza alcun segno di suor Cesnik da trovare sembra indicare che l'auto sia stata portata nel luogo fatale e riportata indietro dall'assassino, o che fosse andata in una zona fangosa, fosse tornata al suo appartamento, fosse stata rapita in l'area, e poi guidato in un veicolo diverso sulla scena del crimine. Uno dei fatti più sconcertanti è che i panini da forno sono rimasti sul sedile anteriore dell'auto.