Che fine ha fatto Craig Sheffer?


Craig Sheffer è un attore americano che è apparso in una vasta gamma di film e programmi TV. In breve, ha esordito nelle soap opera. Per l'esattezza, Sheffer è apparso per la prima volta suUna vita da viveree poi suGli Hamptons. Col tempo, i suoi ruoli gli hanno fornito ciò che gli è servito per essere scelto per una serie di ruoli da protagonista che per un po' lo hanno messo sull'orlo della superstar.

In primo luogo, Sheffer è apparso come Cabal inrazza notturna, che era incentrato su un malato di mente vittima del suo psicoterapeuta serial killer prima di riuscire a trovare rifugio in una comunità nascosta di mostri. Sebbene non sia stato né un successo di critica né commerciale, è comunque riuscito a diventare un classico di culto, motivo per cui un discreto numero di persone considera ancora Sheffer con una certa simpatia. Doporazza notturna, c'erano anche i ruoli di Norman Maclean inUn fiume lo attraversae Joe Kane inIl programma. Ovviamente non lo dimenticheremo mai nei panni di Hardy Jennz inQualcosa di meraviglioso. Le sue esibizioni in questi film sono state seguite da più apparizioni in più progetti mediatici, ma nel tempo la sua carriera sembrava essersi bloccata.

Che fine ha fatto Craig Sheffer?

Sheffer ha continuato a recitare dagli anni '80 e '90. La maggior parte dei suoi ruoli sono stati in progetti mediatici relativamente sconosciuti. Ad esempio, è apparso in tre film chiamatiVirus volante,Turbolenza 3, eTales from the Crypt Presents: Ritualnel 2001. Altre volte, i suoi ruoli sono stati brevi apparizioni in programmi TV più noti comeCSI,Menti criminali, eil mentalista.


Tuttavia, è interessante notare che Sheffer ha avuto un ruolo di rilievo suOne Tree Hillcome Keith Scott, che era notevole ma non proprio uno dei personaggi principali. In totale, il personaggio è stato presente nello show televisivo dal 2003 al 2007 prima di fare ritorno nel 2012 come una sorta di spirito guardiano, il che è alquanto ironico considerando la propensione di Sheffer per i film horror. Detto questo, è interessante notare che Sheffer ha effettivamente affermato di non essere particolarmente affezionato al ruolo perché il personaggio era un po' troppo semplice e diretto mentre preferiva qualcosa di più interessante.

Da quel momento, Sheffer ha continuato a recitare, anche se sembra che abbia rallentato un po'. Ad esempio, non viene descritto come abbia agito nel 2007, 2009, 2011, 2014 e 2015. Non ci sono informazioni reali sulle cause esatte della sua assenza, il che rende difficile persino speculare.


Dov'è Craig Sheffer adesso?

L'ultima volta che Sheffer è stato nei notiziari è stato quando ha interpretato il ruolo di William Porter inCodice d'onore, che è stato rilasciato in video on demand nel 2016. In breve, William Porter è il protetto del colonnello Robert Sikes, interpretato da Steven Seagal. Da quando Sikes si è trasformato in un vigilante che assalta gangster, mafiosi e politici, Sikes è stato portato dalla polizia locale per assicurarlo alla giustizia. Non sorprende,Codice d'onorenon ha incontrato una risposta positiva da parte della critica, con un critico che ha commentato che era insipido come il suo nome.


Da quel momento, Sheffer non è stato più accreditato, ma se il suo modello passato è vero, è probabile che prima o poi apparirà in qualche altro progetto mediatico. Resta da vedere se si rivelerà importante o meno. Allo stesso modo, resta da vedere se avrà successo o meno. Tuttavia, sembra sicuro dire che il 57enne Sheffer non reclamerà le sue precedenti vette in qualunque momento presto, salvo qualcosa di più inaspettato.