Che fine ha fatto Danny Pintauro?

Ci sono molti ex attori bambini a cui puoi dare un'occhiata e realizzare che anche se non li vedi molto stanno ancora andando abbastanza bene. Danny Pintauro è da qualche parte nel mezzo tra il fare bene e il sedere al verde anche se non sta andando orribile. In questo momento sta lavorando come tecnico veterinario all'Austin Pets Alive, quindi è giusto dire che non è più una grande star di Hollywood e non lo è più da un po'. Il suo lavoro nel mondo dello spettacolo è stato piuttosto sporadico per un po' di tempo e in realtà i suoi ruoli più importanti sono ancora quelli che ha avuto da bambino dal tempo trascorso nel film Cujo e Who's the Boss? erano i suoi più grandi successi. In effetti nel film Cujo si può dire con certezza che è stato uno dei componenti principali del film poiché per buona parte del film lui e la sua madre sullo schermo, Donna, sono stati intrappolati nella loro auto dal mostruoso e molto rabbioso St. .Bernardo. In realtà c'erano scene in cui la recitazione era più reale di qualsiasi altra cosa da quando il giovane Danny ha morso le dita di Dee Wallace quando avrebbe dovuto avere un attacco, e la sua reazione è stata molto reale .


Si potrebbe non essere in grado di dire che Danny ha avuto la migliore carriera di chiunque altro, ma almeno ce l'ha fatta per un po' ed è stato qualcuno che poteva essere considerato un successo mentre era più giovane. Ma come molte star bambino è cresciuto, è diventato meno carino e ha continuato a fare molto poco con la sua carriera in seguito. In effetti, dopo che ha iniziato a crescere un po', la sua carriera ha iniziato a precipitare poiché i ruoli hanno iniziato a prosciugarsi un po' e il suo nome ha iniziato a scivolare dalla bocca e dalle menti di coloro che lavorano nel settore. Questo è abbastanza comune sfortunatamente poiché se un attore non mantiene la sua reputazione o non riesce a trovare un modo per adattarsi, verrà dimenticato abbastanza presto e nuovi talenti arriveranno dietro di loro per prendere il sopravvento in un grande modo. Danny era fantastico quando era giovane, ma crescendo sembra quasi che si sia allontanato da esso poiché il suo successo non ha continuato a crescere come qualcuno avrebbe potuto pensare. Fu all'inizio degli anni '90 che Danny si prese una pausa per la scuola e dopo le cose non tornarono indietro come alcuni avrebbero potuto aspettarsi. Non ci vuole molto tempo prima che una reputazione e una carriera muoiano perché stare lontani per troppo tempo senza aver fatto nulla di veramente degno di nota, a parte un paio di ruoli che sono stati goduti ma non così celebrati, non è stato abbastanza per tenerlo a mente.

Danny ha continuato la sua formazione fino a quando non si è laureato nel 1998 e poi è passato ad altri progetti che non lo hanno tenuto a galla, ma sono riusciti a tenerlo pagato abbastanza bene. A un certo punto ha lavorato come venditore di Tupperware e alla fine è diventato persino direttore di un ristorante. Un punto triste della sua vita è che nel 2015 ha annunciato di essere sieropositivo perché non era così sicuro come avrebbe dovuto essere durante un incontro sessuale come Justin Wm. Moyer del Washington Post rivela. Allo stesso tempo, ha anche ammesso di essere stato dipendente dalla metanfetamina, rendendolo una specie di doppio smacco per tutti quelli a cui importava ancora abbastanza da leggere su di lui e chiedersi come stesse. In questo momento sembrerebbe che stia bene e stia vivendo la sua vita come vuole, dato che si è dichiarato gay qualche tempo fa e ha finito per sposare il suo partner, con cui sta ancora oggi. Quindi, davvero, Danny sembra che stia andando bene, ma la sua carriera è qualcosa che potrebbe essere meglio lasciare nel passato poiché non è esattamente così vivo come una volta. Quando era un bambino accadevano cose, gli venivano affidati lavori che in realtà erano un po' al di là di lui poiché secondo ciò che è stato appreso sul suo ruolo in Cujo non poteva leggere l'intera sceneggiatura e doveva farsi aiutare da sua madre. Alcuni potrebbero indicare che questo significherebbe che era semplicemente troppo giovane per farne parte, ma la sua recitazione è stata sufficiente per soffocare qualsiasi voce del genere poiché come Tad era molto convincente. Fortunatamente per il suo personaggio, il film ha cambiato il finale poiché nel libro, scritto da Stephen King, Tad è finito per morire alla fine della storia, mentre nel film è riuscito a vivere.

Anche se la sua carriera potrebbe non andare molto bene, Danny sembrerebbe andare bene dato che sta vivendo la sua vita e occasionalmente si presenta di tanto in tanto quando riesce a ottenere un concerto.