Che fine ha fatto Shawna Waldron?


Potresti scuotere la testa e chiedere 'chi?' a questo punto, ma se guardi il film Little Giants avrai un'idea migliore di chi Shawna Waldron lo è davvero da quando nel 1994 ha recitato come Becky O'Shea, meglio conosciuta come Icebox. Anche se non ha continuato a fare molto, è stato tutto ciò che ha riconosciuto che è nel settore da quando era bambina ed è ancora lì oggi. Ha preso parte a progetti cinematografici e televisivi ed è stata persino produttrice di un paio dei suoi progetti mentre ha continuato a imparare e a far sentire la sua presenza nel settore. Guardandola alle spalle durante il suo debutto in Little Giants è facile ammettere che era una ragazzina carina anche se le era stato dato tutto l'aspetto e l'atteggiamento da 'maschiaccio' che era perfetto per una giovane donna amante del calcio che non pensava a nient'altro e idolatrata suo zio, interpretato da Ed O'Neill, che era un eroe della città natale e una star del calcio. Crescendo, Shawna è sicuramente sbocciata in una donna molto attraente e all'età di 38 anni è un knockout che non è ancora così noto nel settore. È giusto dire che ci sono molte persone che hanno iniziato come attori bambini e non sono andate molto da nessuna parte, ma per lo meno Shawna è rimasta e ha continuato a fare ciò che ama fare.

Come molte persone, ha iniziato l'attività recitando in spot pubblicitari e raggiungendo l'ambito posto in cui molte persone avrebbero adorato vedere i propri figli da allora Piccoli Giganti potrebbe non essere stato il film più celebrato, ma è stato comunque abbastanza ispiratore da essere toccante e divertente. L'essenza della storia per coloro che non lo sanno o non lo ricordano è che nel tentativo di far diventare la squadra di football della città, i Cowboys, Becky O'Shea crede di avere il vantaggio non solo perché è un battitore pesante come tutti sanno, ma anche perché suo zio è l'allenatore. Quando viene lasciata fuori dal roster, tuttavia, Becky decide di formare la sua squadra con suo padre, che non sa nulla di calcio, come allenatore. La rivalità di Danny e Kevin O'Shea risale a molti anni fa, e diventa una questione di vedere quale squadra del fratello vincerà alla fine, così come una possibilità per gli scarti, quei ragazzi che non hanno fatto la squadra e molti altri reclutano, per dimostrare che in realtà sono abbastanza bravi da battere i Cowboys. A un certo punto la questione della fiorente femminilità di Becky diventa in realtà un'arma che suo zio intende usare per impedirle di competere poiché sa che lei è l'unica vera speranza di vittoria della squadra, anche se questo è fortunatamente fatto in un modo che mostra che a Kevin importa di sua nipote, non importa che voglia vincere così tanto. Quando è il momento della partita, tuttavia, e Becky si presenta in tenuta da cheerleader invece dei suoi assorbenti, la squadra perde le speranze e si comporta in modo orribile per tutto il primo tempo, e solo un discorso d'incoraggiamento di Danny è sufficiente per riportarli in campo. Quando il quarterback del Giant, un ragazzo che piace a Becky, viene ferito intenzionalmente da uno dei Cowboys, lancia i suoi pon pon e si unisce alla squadra, dimostrando che lei è l'anello mancante ma è anche l'ispirazione aggiuntiva di cui hanno bisogno per avanzare e mostra all'altra squadra che è più forte di quanto sembri.

In fondo è ancora più facile ricordare Shawna nel ruolo di Becky perché è stato un ruolo fantastico e quello che l'ha catapultata nella carriera in cui è attualmente, ma dopo si è un po' dissolta nello sfondo quando molte persone hanno perso vista di lei. In questo momento sta ancora recitando e ha ancora un considerevole patrimonio netto non è niente di cui schernire, ma potrebbe essere bello vederla tornare alla ribalta e farsi conoscere in un modo che ricordi alle persone chi è e cosa ha fatto durante la sua vita. È facile presumere che la gente potrebbe non identificare la donna nella foto sopra con l'immagine della giovane donna in Little Giants dal momento che Shawna è cresciuta molto in quel periodo e non è più il maschiaccio che ha iniziato come nel film. Che tipo di ritorno potrebbe fare è oggetto di dibattito dal momento che non si può dire a quale tipo di progetto preferirebbe attaccarsi, ma è logico che potrebbe recitare in un'ampia varietà di spettacoli o film se lo fa ha scelto, perché anche da bambina aveva abbastanza capacità recitative per essere convincente.