Perché Warner Bros. e DC lottano con i film di Superman?


Dopo un inizio difficile nel suo universo cinematografico di fumetti, la Warner Bros. sembra essersi stabilizzata. Batman v Superman e Justice League hanno rispettivamente sottoperformato e floppato, ma Wonder Woman è salita alle stelle e Aquaman ha guadagnato miliardi di dollari. Shazam! non è riuscito a fare banca ma la sua reputazione cresce in home video e un sequel è già stato annunciato. Questo è il tipo di film che la DC avrebbe dovuto fare prima di Justice League, invece di correre verso un film di squadra quando a nessuno importava dei membri della squadra.

Ma sto divagando.

Con Wonder Woman 2 in arrivo l'anno prossimo e Batman l'anno successivo, la Warner Bros è sopravvissuta ai loro dossi iniziali ed è pronta a lanciarsi in avanti con sempre più (e più) film a fumetti. Manca però un nome. Dov'è Superman? Perché non c'è traccia dell'Uomo d'Acciaio?

Che fine ha fatto l'uomo di domani?


Per rispondere a questa domanda dobbiamo prima rispondere a questa: 'Perché la Warner Bros sembra faticare così tanto a far funzionare un film di Superman?' Il motivo è triplice e superare questi tre blocchi stradali consentirà a un vero e proprio film moderno di Superman di prendere forma. L'Uomo d'Acciaio dovrebbe essere l'ancora dell'universo DC. Batman sarà sempre il personaggio più popolare, ma Superman è il fiore all'occhiello. Quindi cosa deve fare la Warner Bros. per realizzare un film di Superman degno?

Loro possono…


Smettila di essere schiavi del passato

Superman Returns ha cercato di riavviare l'Uomo d'Acciaio per un'era moderna, ma l'approccio era quello di realizzare un sequel di Superman II degli anni '80, facendo finta che Superman III e IV non esistessero. Oggi, una tale trovata di scrittura non è inaudita (Rocky Balboa e Halloween 2018 sono due che mi vengono in mente), ma all'epoca era una novità. Tutti conoscevano il film di Dick Donner Superman e anche se il seguito di Dick Lester era un film minore, ha fatto un sacco di soldi e ha stabilito un franchise. Il ritratto di Superman di Christopher Reeve è diventato immediatamente iconico e il metro di misura per tutti gli altri che seguirono. Sulla carta puoi vedere perché vorrebbero attaccarsi a quella continuità stabilita e alla buona volontà degli spettatori. D'altronde Reeve non era disponibile, la storia raccontata tra Superman I-II era finita, e dopo venticinque anni il Superman di Reeve era amato come una novità di un'epoca passata.


Cercare di ripetere lo stesso fascino e bizzarria nel 2006 con un nuovo attore che emulava Reeve era destinato a fallire, e così è stato.

Zack Snyder merita il merito di aver cercato di raccontare un nuovo tipo di storia di Superman con l'Uomo d'Acciaio, ma dopo la risposta mediocre e Batman v Superman, lo studio ha insistito che le cose tornassero allo stile aw shucks reso famoso da Reeves. Questo cambiamento tonale da lunatico e depresso al limite a sorridente e spiritoso è avvenuto nel corso di metà film. Si sentiva forzato perché lo era. La Warner Bros. è andata nel panico e ha insistito sul fatto che il personaggio 'tornasse a ciò che funzionava... quarant'anni fa'.

L'unico modo in cui Superman farà breccia nel pubblico moderno è se gli sarà permesso di essere il personaggio di se stesso. L'Uomo d'Acciaio esisteva molto prima che il grande Chris Reeve indossasse il blu e il rosso. Reeve non ha inventato quel ritratto di Superman; rifletteva semplicemente com'era il personaggio nei fumetti in quel momento. Lascia che il prossimo film di Superman faccia lo stesso. Lascia andare il passato e rendi Superman un eroe moderno.

Ora, ovviamente, i fan di Snyder saranno pronti a dire 'è quello che ha fatto Zack!' A cui risponderò...


Smettila di renderlo così dannatamente triste

Snyder non ha fallito perché ha cercato di creare un moderno Superman. In realtà, questa era la parte migliore dell'Uomo d'Acciaio: come avrebbe reagito il mondo dopo l'11 settembre a un alieno onnipotente che veniva a vivere sulla terra (come un immigrato americano, nientemeno). A quanto pare, probabilmente saremmo dei cretini con lui. Quella parte era forte, almeno sulla carta. Il problema è arrivato nell'esecuzione. Snyder ha fallito perché ha reso Superman depresso, angosciato, conflittuale e spesso solo... triste.

Gli apologeti di Snyder indicheranno la trama di tre film prevista che inizia con Man of Steel, culmina con Batman v Superman e si risolve con Justice League. L'idea, così va, era di introdurre Superman e tutto il suo tumulto interiore diffidando della gente della terra. Quella sfiducia si sarebbe poi manifestata sotto forma di Batman, che lo vede come l'ultimo supercriminale da abbattere. Alla fine, dopo la morte, la gente sarebbe venuta a vedere che bravo ragazzo era sempre stato e poi sarebbe risorto in tempo per impedire al grande cattivo di far saltare in aria il pianeta o qualcosa del genere, prendendo il suo posto come l'eroe che tutti vuoleeesigenze.

Suona bene sulla carta.

Ha fallito perché il pubblico semplicemente non è stato abbastanza paziente da assistere a un film in cui alla gente non piace Superman,eun altro film in cui Batman cerca di uccidere Superman. Quando è uscito il terzo film, il pubblico era così disgustato dalla storia raccontata che hanno semplicemente saltato il payoff, dando a Justice League una performance al botteghino di 200 mm domestici (AKA tanto denaro quanto il primo film di Avengers realizzato nella sua apertura fine settimana). Superman può essere modernoeottimista e il pubblico sembra preferirlo così. Non vogliono vederlo essere il personaggio centrale in una saga di tre film di tristezza; vogliono l'uomo di domani... oggi.

Smettila di aver paura di diventare banane

Una delle critiche più comuni a Superman è 'è così sopraffatto che non c'è dramma' e 'non puoi ferirlo senza una roccia verde magica, quindi non c'è dramma'. Al contrario, Superman ha un sacco di nemici nella sua galleria di ladri che sono più che in grado di fargli danni (senza la necessità di kryptonite). Ma, a parte Zod, nessuno è stato davvero esplorato nel film. La mia preoccupazione è che, con il fallimento di Justice League, la Warner Bros potrebbe allontanarsi dal lato più folle della tradizione di Superman. Sarebbe un errore.

Sai cosa è pazzo? È pazzesco che la Marvel sia stata in grado di prendere un sacco di personaggi di serie B e costruirli nel corso di un decennio, con successo al botteghino dopo successo, fino a ripagare la loro storia nell'universo più strabiliante, contorto nel tempo... lungo, film di squadra di tutti i tempi. E non solo Endgame ha dato ai fan dei fumetti quello che non avrebbero mai pensato di vedere (l'occasionale mega-serie crossover che sconvolge l'universo adattata al cinema), ma è riuscito a trasformarlo nel più grande film nella storia del botteghino.

Nel frattempo Justice League ha cercato di pubblicare il loro grande film di squadra con grandi implicazioni cosmiche come quarto film nel loro universo condiviso. Endgame è stato il ventiduesimo film del MCU. Sai qual è stato il loro quarto film?

Thor.

La pazienza di Kevin Feige è ciò che ha vinto la giornata per la Marvel. L'impazienza di DC è ciò che li ha portati fuori dal cancello. La tentazione per la Warner Bros è quella di imparare la lezione sbagliata. Invece di dire 'abbiamo provato a impazzire con Darkseid e Steppenwolf e le scatole madri, ecc., e nessuno è venuto a vederlo!' la lezione da imparare dovrebbe essere “racconta la tua storia ma prenditi il tuo tempo. Essere pazientare.' I fan abbracceranno il lato selvaggio e folle delle storie dei fumetti se accumuli la loro tolleranza e li faciliti. Ghostbusters inizia con un singolo fantasma bibliotecario che vuole solo che le persone si zittiscano in biblioteca. Il film si conclude con un marshmallow alto come un grattacielo che scatena il caos a New York City. È passato dal punto A al punto F aumentando lentamente la follia fino a quando il pubblico non è stato disposto ad accettare qualsiasi cosa.

Il dipartimento TV di DC è nel bel mezzo di un enorme evento crossover, Crisis on Infinite Earths, che riunisce più eroi di diversi universi per salvare la situazione. È la più grande 'mega-serie crossover che sconvolge l'universo' della DC nel loro arsenale stampato e viene adattata, non come un lungometraggio da molti miliardi di dollari, ma come una serie di episodi realizzati per la TV a basso budget.

Qualcosa di molto sbagliato è successo lungo la strada perché ciò accadesse.

WB non ha bisogno di imparare le lezioni sbagliate da Justice League. Non rifuggire dai cattivi più folli e cosmici di Superman. Abbracciali. Usali. Usa Superman per inserire questi elementi nel più ampio universo dei fumetti in modo che quando sarà il momento di riprovare in un film avvincente, contorto nel tempo, che attraversa l'universo, il pubblico sarà condizionato e pronto ad abbracciarli anche.