Perché il generale Grievous dovrebbe ottenere il suo film solista?


Di tutti i personaggi dei prequel di Star Wars, il generale Grievous era il più sottoutilizzato. Ha fatto il suo grande debutto cinematografico in La vendetta dei Sith, dove ha avuto un ruolo abbastanza secondario come cattivo. La cosa che lo distingueva dagli altri cattivi di Star Wars era la sua mancanza di sensibilità alla forza e le sue quattro braccia. Per ogni braccio portava una spada laser che aveva acquisito da ogni Jedi che aveva colpito, e col passare del tempo aveva accumulato una bella collezione. Grievous è il comandante supremo degli eserciti di droidi della CSI, il più forte discepolo del conte Dooku e un letale cacciatore di Jedi. Le sue capacità di comando sono state mostrate in La vendetta dei Sith, ma gli altri elementi erano gravemente carenti. Il duello con la spada laser tra lui e Obi-Wan è stato breve, troppo breve. Mi è piaciuto lo scambio corpo a corpo tra loro, ma francamente si meritava molto di più.

Il generale Grievous è uno di quei personaggi di Star Wars sottovalutati che hanno avuto il miglior sviluppo del personaggio al di fuori dei film. Come fan dei romanzi e dei fumetti di Star Wars, posso attestare quanto sia davvero fantastico come personaggio. Gran parte di questo faceva parte della continuità di Legends, che sfortunatamente non è più canonico. Tuttavia, ci sono molte storie che fanno parte della continuità del canone che gli servono piuttosto bene. Un esempio di ciò è la graphic novel di Star Wars: Darth Maul-Son of Dathomir. Questa è una delle storie pre-Disney a rimanere canonica ed era originariamente destinata a servire come sceneggiatura per lo spettacolo animato Clone Wars. Una volta che lo spettacolo è stato cancellato, la versione della sceneggiatura non ha mai visto la luce del giorno, ma la storia stessa fortunatamente sì.

I fan del cartone di Clones Wars ricorderanno il ritorno di Darth Maul grazie alla magia di Madre Talzin. Ha dato a Maul una serie di gambe cibernetiche e ha ripristinato la sua sanità mentale, dandogli l'opportunità di organizzare un vasto impero criminale tutto suo. Come madre e figlio, dichiararono guerra sia alla Repubblica che alla Confederazione, attirando infine l'attenzione dell'ex maestro di Maul, Darth Sidious. E chi altro per combattere Darth Maul se non il suo miglior generale di droidi? Darth Maul e il Generale Grievous hanno avuto diversi duelli per tutta la durata delle Guerre dei Cloni, e non c'è mai stato un vincitore decisivo. Darth Maul è sempre stato fantastico, quindi hai bisogno di un altro fantastico cattivo per andare in punta di piedi con lui.

Il generale Grievous era quel cattivo, soprattutto da quando ha massacrato le Sorelle della Notte di Madre Talzin nella serie The Clone Wars. Quello che non hanno mostrato nella serie, è stato lui che ha dato il colpo di grazia alla stessa Madre Talzin. Maul e Madre Talzin sfidarono il Conte Dooku, il Generale Grievous e persino Darth Sidious, che si concluse con Maul che vide Grievous accoltellare Madre Talzin. È stato trascinato via urlando dai suoi soldati, e non l'avremmo più rivisto fino alla sua ultima apparizione nello show dei Rebels. Grievous era una minaccia non solo per i Jedi, ma anche per altri cattivi di Star Wars, anche i più forti. Nonostante la sua umiliante sconfitta per mano dei Gungan nella serie Clone Wars, Grievous è sempre stato una seria minaccia.


Parlando della serie The Clone Wars, la prima apparizione di Grievous è stata nel cartone animato del 2003. Per quanto riguarda le presentazioni, non avrebbe potuto essere migliore. Grievous ha teso un'imboscata e da solo ha preso sei Jedi, inclusi Masters, Ki-Adi-Mundi, Aayla Secura e Shaak Ti. Ha fatto uso dei suoi miglioramenti cibernetici, che gli hanno garantito un'incredibile velocità e durata. La sua semplice ferocia lo aiutò immensamente nelle sue battaglie, poiché si guadagnò rapidamente la reputazione di un temuto cacciatore di Jedi. L'ultimo episodio della serie ha mostrato Mace Wind che usa la forza per schiacciare la piastra toracica che protegge il suo cuore e gli organi interni. La famosa tosse asmatica del cattivo fu il risultato, che portò direttamente alla vendetta dei Sith.

Ora sono consapevole che gli eventi di quella serie non sono più canonici, ma ammettiamolo, è troppo bello per dimenticarlo. L'introduzione di Grievous è una delle ragioni principali del perché, ma tecnicamente la sua storia non è iniziata lì. Ho stabilito quanto sia figo, ma non è esattamente questo il motivo per cui merita un film tutto suo. La migliore storia da servire per il suo film da solista sarebbe la sua storia di origine. Prima di diventare la macchina per uccidere cyborg chiamata Generale Grievous, era un signore della guerra Kaleesh chiamato Qymaen jai Sheelai. Quando la razza simile a un insetto chiamata Huk ha invaso il suo mondo, ha condotto una brutale offensiva contro di loro. Durante la guerra, incontrò una donna Kaleesh di nome Ronderu lij Kummar, che divenne molto vicina a lui. Dopo essere stata uccisa dagli Huk, Sheelai ha cambiato il suo nome in Grievous e ha portato la lotta nel mondo natale degli Huk.


Un'origine interessante finora, ma indovinate chi è stato il responsabile della sua trasformazione? La risposta è il suo maestro, il conte Dooku, l'uomo che gli ha insegnato a usare le spade laser. Il corpo di Grievous è stato quasi distrutto in un'esplosione della navetta, qualcosa che lo stesso Dooku ha organizzato. In seguito si ritrovò alle cure di San Hill, il presidente del clan bancario. Fu Hill che si offrì di ricostruirlo come un cyborg e trasformarlo nella macchina per uccidere definitiva. Sebbene Grievous inizialmente rifiutò, accettò con la speranza di usare il suo nuovo corpo per un solo scopo: la vendetta. Dooku aveva la sua nuova arma, Grievous ha acquisito un nuovo corpo e il resto è storia.

La cosa più interessante del generale Grievous è che doveva essere un'eco di come Anakin sia diventato Darth Vader. Un cyborg a caccia di Jedi con un problema di respirazione che è stato manipolato per unirsi al lato oscuro? Le somiglianze tra loro sono sorprendentemente vicine, motivo per cui Grievous merita che la sua storia venga raccontata ulteriormente. Le sue origini rivelano anche perché disprezza così tanto i Jedi; quando invase il mondo natale degli Huk, la Repubblica e i Jedi aiutarono a respingere le sue forze nel loro mondo. Ciò si rivelò disastroso per la gente di Grievous e giurò vendetta contro di loro. Lo spettacolo di Clone Wars ha sempre mostrato il suo odio per i Jedi, ma non lo ha mai spiegato. Le sue origini mostrano quanto sia fantastico e quanto sia complesso il suo personaggio. Questo è qualcosa che Revenge of the Sith non è riuscito a fare, ed è qualcosa in cui il suo film solista può avere successo.


Un personaggio sottovalutato con un tragico passato inaspettato può servire bene per i futuri film di Star Wars. Un buon modo per farlo finire sarebbe mostrare il suo primo incontro con il Conte Dooku ed emergere per la prima volta come il generale cyborg Grievous. Più ne parlo, più voglio vederlo accadere. Forse possono chiamare George Lucas per fargli di nuovo la tosse. Solo il tempo lo dirà.