Perché questo libro di Capitan Mutande è stato tirato fuori dagli scaffali?


Il Capitano Mutandei libri esistono da quasi 25 anni. Molte persone hanno bei ricordi di aver letto la serie. Dall'uscita del primo libro,Capitan Mutandeha venduto più di 80 milioni di copie in tutto il mondo. Sebbene i libri parlino di un uomo adulto che corre in giro dove nient'altro che biancheria intima, molte persone hanno sempre consideratoCapitan Mutandeessere abbastanza innocuo. D'altra parte, tuttavia, ci sono anche molte persone che trovano i libri grossolanamente inappropriati. Ora, anche uno spin-off di Captain Underpants è stato recentemente criticato. Ma perché lo spin-off è stato ritirato dagli scaffali quando non ha nemmeno a che fare con le mutande? Continua a leggere per scoprirlo.

La lunga storia di Capitan Mutanda con i divieti di libri

Se ne hai mai sentito parlareCapitan Mutandee sembrava che non fosse qualcosa che i bambini dovrebbero leggere, non sei solo. I libri hanno una storia controversa e sono uno dei libri più vietati negli Stati Uniti. Nel corso degli anni, molti genitori hanno pensato che il linguaggio del libro fosse inappropriato per i giovani lettori. Hanno anche citato la nudità parziale, la violenza e il cattivo comportamento come altri motivi per cui i libri non dovrebbero essere ammessi nelle scuole. Nel 2015 uno dei libri,Capitan Mutanda e la sensazionale saga di Sir Stinks-A-Lot, si è trovato ad essere vietato dalle fiere del libro di alcune scuole perché uno dei personaggi principali era gay.

Dave Pilkey, l'autore dei libri, è sempre stato fermo nella sua posizione che i libri sono appropriati. Sebbene incoraggino i bambini a pensare con la propria testa, non contengono alcuna informazione dannosa. Secondo Prospettive editoriali , ha detto Pilkey, ' 'Capisco che le persone hanno diritto alle proprie opinioni sui libri, ma dovrebbe essere proprio questo: una divergenza di opinioni. Invece di dire 'Non credo che i bambini dovrebbero leggere questo libro', aggiungi una sola parola: 'Non credo che i miei figli dovrebbero leggere questo libro'”. Nonostante il contraccolpo che hanno ricevuto i libri, ci sono molti genitori e gli educatori che sono d'accordo con la posizione di Pilkey e pensano che sia assolutamente ridicolo che i libri abbiano una così cattiva reputazione.

Perché lo spin-off di Captain Underpants è stato bandito?

Uno degli ultimi libri di Dave Pilkey a essere preso di mira non fa nemmeno parte del franchise di Captain Underpants. Invece, è un libro spin-off intitolatoLe avventure di Ook e Gluk: Kung-Fu Cavemen dal futuro.Il libro parla di due uomini delle caverne che viaggiano nel 2222 per aiutare a salvare il mondo. Mentre in futuro, incontrano un istruttore di arti marziali che li addestra nel kung fu.


Di recente, tuttavia, i libri sono stati portati sotto i riflettori dopo essere stati ritirati dagli scaffali a causa di un velato razzismo. Secondo distrarre , Scholastic, uno degli editori del libro, ha dichiarato: 'Scholastic ha rimosso il libro dai nostri siti Web, ha interrotto l'evasione di qualsiasi ordine (nazionale o estero), ha contattato i nostri partner di vendita al dettaglio per spiegare perché questo libro non è più disponibile e ha chiesto la restituzione di tutti inventario. Provvederemo ad informare le scuole e le biblioteche che potrebbero avere ancora questo titolo in circolazione della nostra decisione di ritirarlo dalla pubblicazione”.

Le scuse di Dave Pilkey

L'autore Dave Pilkey insiste sul fatto che la sua intenzione era quella di non perpetuare mai gli stereotipi razzisti. Invece, il suo obiettivo originale era quello di insegnare ai bambini la diversità. In un recente dichiarazione su YouTube , Dave si è scusato. Scrisse:


“Circa dieci anni fa ho creato un libro su un gruppo di amici che salvano il mondo usando il Kung Fu e i principi della filosofia cinese. Le avventure di Ook e Gluk: Kung-Fu Cavemen from the Future aveva lo scopo di mostrare la diversità, l'uguaglianza e la risoluzione non violenta dei conflitti.

Ma questa settimana è stato portato alla mia attenzione che questo libro contiene anche stereotipi razziali dannosi e immagini passivamente razziste. Volevo cogliere l'occasione per scusarmi pubblicamente per questo. Era ed è sbagliato e dannoso per i miei lettori asiatici, i miei amici e la mia famiglia, e per tutte le persone asiatiche”.


Dave ha anche aggiunto che i futuri proventi dei libri saranno donati “a enti di beneficenza che forniscono libri gratuiti, materiale artistico e teatro per i bambini delle comunità svantaggiate; organizzazioni che promuovono la diversità nei libri e nell'editoria per bambini; e organizzazioni progettate per fermare la violenza e l'odio contro gli asiatici. Questi enti di beneficenza senza scopo di lucro includono: We Need Diverse Books, The AAPI e TheaterWorks USA, tra gli altri.

I commenti sul video di YouTube di Dave sono stati disattivati, quindi non è chiaro come si sentano i fan riguardo alle scuse. Detto questo, tuttavia, non sembrano esserci troppi brontolii su Internet. Sembra che Dave sia sinceramente dispiaciuto per aver offeso le persone con il suo lavoro. Spero che si ricorderà di essere più consapevole in futuro.