Sì, The Vampire Diaries può sopravvivere perdendo Nina Dobrev


Sono rimasto piuttosto sbalordito nell'apprendere ieri che Nina Dobrev, alias Elena Gilbert, partivaThe Vampire Diaries dopo la stagione 6, che è attualmente in onda e ha solo pochi episodi rimasti. In partenza anche Michael Trevino/Tyler Lockwood, ma il suo personaggio è entrato e uscito The Vampire Diaries ormai da anni. La vera storia è Dobrev e la sua uscita inaspettata.

In una dichiarazione, la Dobrev afferma che c'è sempre stato un piano di sei anni per il suo personaggio, anche se ciò sembra strano dato che è stata essenzialmente la protagonista dello spettacolo sin dall'inizio. Lo paragonerei per dire, Kristen Kreuk o Michael Rosenbaum che se ne vannoSmallvilleintorno a questo punto della serie, ma per quanto Lana Lang e Lex Luthor fossero importanti per la mitologia di Superman, erano ancora personaggi di supporto. La partenza di Dobrev è più equivalente a se lo stesso Clark Kent avesse invece lasciato lo spettacolo.

O è?

Mentre mi fermavo a pensarci, è facile perdere un distinto cambiamento inThe Vampire Diariesultimamente. Uno in cui l'Elena di Dobrev è passata da protagonista della serie e punto focale di ogni trama a un personaggio secondario.


Per anni, leiera The Vampire Diaries. Lo spettacolo riguardava la sua trasformazione in vampira, il suo triangolo amoroso con i fratelli Salvatore e la sua infinita sfilata di sosia che si sono presentati per causare problemi.

Ma ultimamente? Elena ha avuto poco da fare e si è messa in secondo piano rispetto a quasi tutti gli altri. La sua trama principale nel corso dell'ultimo anno era che stava cercando di recuperare i suoi ricordi di Damon, che aveva cancellato dopo la sua presunta morte. Non è stato certo avvincente, e davvero, anche l'anno scorso nella quinta stagione, nonostante una trama 'le streghe hanno bisogno del sangue del doppelganger', non aveva nemmeno un ruolo così importante. Negli ultimi due anni, Elena è stata davvero un personaggio di supporto nella serie.


Inserisci Caroline e Bonnie, che sono stati personaggi molto più rilevanti nello spettacolo inThe Vampire Diaries' quinta e sesta stagione. Bonnie è stata la chiave per distruggere l'Altra Parte nella quinta stagione e quest'anno la sua fuga da un mondo carcerario è stata una delle trame principali dello spettacolo. Caroline, nel frattempo, ha più o meno assunto il ruolo di Elena comeTVDla protagonista femminile. Ha affrontato la morte di sua madre e ora sembra diventare il fulcro dell'intero spettacolo, poiché ha spento le sue emozioni e ha iniziato una baldoria di cattivo comportamento con l'anch'esso senza emozioni Stefan.

Ed Elena sta facendo... cosa, esattamente?


Il fatto è cheThe Vampire Diariesl'ha un po' superata. Si sono concentrati sulle sue trame 'doppleganger' per così, così tanti anni, che una volta esaurite le forze, gli scrittori non sapevano davvero cosa fare con lei. Anche se il punto dell'intera serie sembrava essere che avrebbe dovuto finire con Stefan come suo destino, i fan hanno adorato la sua connessione con Damon così tanto che è diventata praticamente di ferro. Sfortunatamente, ciò ha portato a delle svolte della trama davvero stupide come la sua cancellazione della memoria.

Quando Dobrev se ne va, significa cheThe Vampire Diariesperderàtutti e dueGilberts in questa stagione, poiché anche Jeremy è partito per uno strano e inaspettato addio all'inizio di quest'anno. La mia teoria con lui era che potrebbe presentarsi di nuovo in un altro progetto CW, poiché il canale tende a riciclare gli attori, ed è stato letteralmente solo in una manciata di episodi tutto l'anno. Tuttavia, data la chiave di volta in cui Dobrev era inThe Vampire Diaries, ho la sensazione che proverà a diventare una star del cinema piuttosto che presentarsi in un altro programma della CW. La sua partenza sembra arrivare senza rancore. Sono passati solo sei anni e lei vuole fare qualcos'altro. Non posso davvero biasimarla, e soprattutto non quando il suo personaggio è stato reso irrilevante negli ultimi due anni.

Dobrev è molto più talentuoso della bella faccia media di CW. Quando interpretava sia Elena che Katherine, era quasi presa da Tatiana MaslanyOrfano neroterritorio con quanto diversi e distinti fossero i personaggi l'uno dall'altro, e come lei ha dovuto agire di frontese stessain molte scene. Penso che se la caverà bene senza lo spettacolo.

Ora la domanda è... come se ne andrà? Dato quanto sia forte il suo attaccamento a Damon, non credo che possa semplicemente tirare un Jeremy e salire su un autobus da qualche parte. Piuttosto, probabilmente dovranno ucciderla, il che potrebbe avere enormi implicazioni per tutto nello spettacolo. Damon ovviamente impazzirà, e se dicono di farla uccidere da Caroline mentre le sue emozioni sono spente, ciò potrebbe mandare in frantumi l'intera dinamica dell'amicizia del gruppo principale e metterli tutti uno contro l'altro. Ma se muore, dovranno trovare un modo per renderlo chiaramente permanente, poiché lo spettacolo ha la cattiva abitudine di portaretuttiè morto di nuovo in una forma o nell'altra. Alaric, ad esempio, è stato letteralmente morto per anni fino a quando lo show ha deciso di riportarlo in vita. Ma è chiaro che Dobrev non vuole essere messo in celle frigorifere.


È uno sviluppo strano e non riesco davvero a pensare a molti altri spettacoli in cui il personaggio principale se ne sia andato. Ma data la natura d'insieme del cast e il fatto che il ruolo di Dobrev è stato ridimensionato negli ultimi anni,The Vampire Diariesvivrà.

[Foto tramite The CW]